Variabilità della capacità diagnostica del “Glaucoma Probability Score” e delle formule discriminanti a seconda della grandezza della papilla ottica

Michele Iester, Andrea Perdicchi, Serena Telani, Maria Teresa Contestabile,Vito Fenicia, Carlo E. Traverso, Santi M. Recupero Clinica Oculistica, DINOGMI, Università di Genova Divisione di Oftalmologia, Ospedale S. Andrea, Università La Sapienza, Roma Introduzione Il glaucoma è una patologia cronica degenerativa… Read moreVariabilità della capacità diagnostica del “Glaucoma Probability Score” e delle formule discriminanti a seconda della grandezza della papilla ottica

Travalert ™ e aderenza alla terapia nei pazienti con glaucoma: la nostra esperienza

Carlo Cagini, Alessandra De Carolis, Roberto De Luca, Claudia Peruzzi, Alessio Cerquaglia, Antonio Garritano, Alessia Ia nnone, Adriana Pellegrino, Gian Luigi Tosi Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Specialità Medico Chirurgiche e Sanità Pubblica, Sezione di Oculistica (Direttore: Prof…. Read moreTravalert ™ e aderenza alla terapia nei pazienti con glaucoma: la nostra esperienza

Descrizione di un caso di emangioma coroideale

Giuseppe Mannino, Sara Verrilli, Cristina Mannino, Angela Ciarnella, Alessandro Cutini, Silvia Calafiore Introduzione L’emangioma della coroide è un tumore vascolare benigno che può presentarsi in forma circoscritta o diffusa e che spesso si associa alla sindrome di Sturge-Weber1. Generalmente la… Read moreDescrizione di un caso di emangioma coroideale

Raro caso di cheratite micotica

Fabio Guglielmelli, Giuseppe Mannino, Maria Teresa Contestabile, Daniela Iacovello, Silvia Calafiore , Cristina Mannino, Nadia Pasquale Introduzione e obiettivo La cornea è una membrana trasparente che riveste la porzione anteriore dell’occhio, occupando circa un sesto di tutta la superficie esterna… Read moreRaro caso di cheratite micotica

Due casi di carcinoma basocellulare palpebrali trattati con imiquimod 5% crema

Diodato Antonio Verrilli, Maria Capozzi, Sara Verrilli INTRODUZIONE Il carcinoma basocellulare (BCC) è la neoplasia maligna cutanea non melanoma (NMSC) più frequente nella popolazione caucasica e la sua incidenza cresce annualmente del 10%1. Il BCC ha una crescita lenta, tende… Read moreDue casi di carcinoma basocellulare palpebrali trattati con imiquimod 5% crema

Cross-linking corneale effettuato con tecnica transepiteliale risultati clinici, topografici e morfologici

Leonardo Mastropasqua, Mario Nubile, Roberta Calienno, Manuela Lanzini Il CROSS -LINKING CORNEA LE TRANSEPITE LIALE (CXL-TE) Il Cross-Linking corneale transepiteliale (CXL-TE) consiste in un trattamento di CXL senza necessità di rimozione dell’epitelio corneale (epi-on). Il raggiungimento di una concentrazione stromale… Read moreCross-linking corneale effettuato con tecnica transepiteliale risultati clinici, topografici e morfologici

Trattamento delle blefaro-congiuntiviti nei bambini con sindrome di down, mediante l’utilizzo di una lacrima spray a base di liposomi e vitamine A ed E

Patrizia Vassallo, Massimo Pansini, Amalia Coronella, Carlo Capristo, Claudio Capobianco, Giuseppe D’Amico, Giuseppe De Bernardo, Salvatore Capobianco INTRODUZIONE Le blefarocongiuntiviti sono espressione di un’infiammazione subacuta o cronica del margine palpebrale. In questo punto d’incontro tra cute e congiuntiva si trova… Read moreTrattamento delle blefaro-congiuntiviti nei bambini con sindrome di down, mediante l’utilizzo di una lacrima spray a base di liposomi e vitamine A ed E

Effetto degli aminoacidi somministrati per via topica in pazienti con secchezza oculare

Marta Sacchetti, Antonio Di Zazzo, Stefano Bonini Introduzione e obiettivo L’occhio secco è una delle patologie oculari più frequenti con una prevalenza tra il 5% e il 35% nella popolazione adulta1,2. Tale condizione è caratterizzata da alterazioni qualitative e/o quantitative… Read moreEffetto degli aminoacidi somministrati per via topica in pazienti con secchezza oculare

Detezione spaziale e sensibilità luminosa differenziale nelle emianopsie omonime

Carlo Aleci, Tiziana Usai, Franco Anselmino INTRODUZIONE Per l’estesa rappresentazione delle vie visive nel sistema nervoso centrale i difetti perimetrici sono la principale conseguenza di lesioni cerebrovascolari e di tumori in questa sede1, al punto che si stima che in… Read moreDetezione spaziale e sensibilità luminosa differenziale nelle emianopsie omonime

Sostituzione di lenti intraoculari acriliche idrofile opacizzate

Guido Giannecchini, Iacopo Giannecchini, Andrea Bedei, Marco Fantozzi INTRODUZIONE La diffusione nella chirurgia della cataratta con microincisione ha reso necessaria l’utilizzazione di lenti intraoculari (IOL) con piatto ottico grande, in grado di essere impiantate attraverso il tunnel dopo essere state… Read moreSostituzione di lenti intraoculari acriliche idrofile opacizzate

Valutazione a lungo termine dell’efficacia della ciclofotocoagulazione transclerale con laser a diodi nel trattamento del glaucoma refrattario

Paolo Frezzotti, Ilaria Motolese, Vincenzo Mittica, Simone Alex Bagaglia, Pietro Mittica, Cristina Menicacci, Serena Antenore, Eduardo Motolese INTRODUZIONE Per molti anni le forme refrattarie di glaucoma sono state trattate con tecniche volte alla distruzione del corpo ciliare1-3; tali tecniche includevano… Read moreValutazione a lungo termine dell’efficacia della ciclofotocoagulazione transclerale con laser a diodi nel trattamento del glaucoma refrattario

Diagnosi fluorangiografica di strie angioidi in pazienti affetti da pseudo xantoma elastico

Vito Fencia, Silvia Calafiore, Lorenzo Todisco, Cristina Mannino, Pierpaolo Gentili INTRODUZIONE E OBIETTIVO Le strie angioidi sono linee larghe, irregolari, di colore dal rosso al marrone e al grigio che rappresentano rotture o deiscenze della membrana di Bruch in pazienti… Read moreDiagnosi fluorangiografica di strie angioidi in pazienti affetti da pseudo xantoma elastico

La sindrome dell’occhio secco nei pazienti con morbo di Basedow senza segni clinici evidenti di oftalmopatia

Alessandro Abbouda , Lucia Restivo, Francesca Romana Pesci, Maria Pia Pirraglia, Alice Bruscolini Introduzione L’oftalmopatia tiroide-associata (TAO) è la principale manifestazione non tiroidea in corso di Morbo di Basedow (MB), patologia in cui spesso è necessaria sia una valutazione dello… Read moreLa sindrome dell’occhio secco nei pazienti con morbo di Basedow senza segni clinici evidenti di oftalmopatia

Melanoma congiuntivale: caso clinico

Attilio SPALLONE, Laura SPALLONE INTRODUZIONE Il melanoma è un tumore che prende origine dai melanociti generalmente a livello cutaneo; meno comunemente il melanoma può però originare da melanociti presenti a livello uveale o della mucosa rettale, vulvare, respiratoria, congiuntivale. Il… Read moreMelanoma congiuntivale: caso clinico

Neuroprotezione del paziente con glaucoma cronico ad an golo aperto : ruolo della citicolina in soluzione orale

Raffaella MORREALE BUBELLA, Sandra CARITÀ, Rosanna BADALAMENTI, Daniele MORREALE BUBELLA INTRODUZIONE Il Glaucoma cronico ad angolo aperto (GCAA), secondo l’American Academy of Ophthalmology, è una neuropatia ottica caratterizzata da una graduale perdita di cellule ganglionari retiniche e da un assottigliamento… Read moreNeuroprotezione del paziente con glaucoma cronico ad an golo aperto : ruolo della citicolina in soluzione orale

Modificazioni della superficie oculare nel soggetto con morbo di Parkinson

Giuseppe CHISARI, Clara Grazia CHISARI, Luigi RAMPELLO, Liborio RAMPELLO, Michele REIBALDI INTRODUZIONE L’occhio secco è una patologia caratterizzata da una alterazione del film lacrimale causata da una insufficiente produzione di lacrime o/e da una sua alterata evaporazione. Questa condizione si… Read moreModificazioni della superficie oculare nel soggetto con morbo di Parkinson

Studio mediante citofluorimetria a flusso delle alterazioni della superficie oculare indotte dal trattamento topico con analoghi delle prostaglandine

Loredana ARRICO, Luigi COLELLA, Lucia RESTIVO, Francesca Romana PESCI INTRODUZIONE E OBIETTIVO Nei pazienti affetti da glaucoma, l’irritazione e l’arrossamento oculare rappresentano un frequente corteo sintomatologico che spesso limita l’impiego dei colliri. Alcuni autori hanno osservato una riduzione delle cellule… Read moreStudio mediante citofluorimetria a flusso delle alterazioni della superficie oculare indotte dal trattamento topico con analoghi delle prostaglandine